Che cosa fa un logopedista, quali sono le sue mansioni: tutte le informazioni utili

0
125
logopedista

Che cosa fa un logopedista, quali sono le sue mansioni: tutte le informazioni utili

Anzitutto, va chiarito un punto: il logopedista non è propriamente un medico ma si tratta di uno specialista sanitario.

Che cosa fa un logopedista

Il logopedista è lo specialista che diagnostica e cura le difficoltà legate al linguaggio e alla comunicazione. Le difficoltà di cui si prende carico il logopedista sono soprattutto nei bambini ma problemi come disturbi del linguaggio, della comunicazione, della verbalizzazione nonché difficoltà cognitive e altri disturbi all’apprendimento possano essere presenti anche tra gli adulti, non solo perché non diagnosticate e curate adeguatamente in tenera età. La maggior parte di questi disturbi, infatti, si presenta con l’inizio della scolarizzazione ma non esclusivamente, basti pensare alle persone che hanno subito un ictus che ha colpito le zone del cervello adibite alla parola, alla scrittura e alla verbalizzazione, le quali ricorrono a una terapia riabilitativa proprio con questo specialista.

Prenota la tua visita logopedistica a Milano

È spesso il medico curante o gli insegnanti che consigliano ai genitori un consulto dal logopedista: non c’è da avere timore di un semplice consulto pe evitare che queste difficoltà diventino una zavorra pesantissima che impedisce al bambino di apprendere al meglio e tracciare davanti a sé un buon percorso formativo e di scolarizzazione.

Il logopedista non conosce solamente i problemi del linguaggio ma ha anche conoscenze in campo neurologico nonché psicologico, in maniera da poter indirizzare meglio i suoi pazienti verso la completa guarigione grazie anche ad altri interventi sul paino psicologico e neurologico ove necessario.

Chi va dal logopedista

Prenota la tua visita logopedistica a Roma

Le persone che si rivolgono a un logopedista spesso hanno problemi e difficoltà nel linguaggio. I pazienti del logopedista sono soprattutto bambini che hanno difficoltà di vario tipo tra cui dislessia, balbuzie, scambio di sillabe, errata pronuncia etc. Molte volte i bambini scambino le sillabe nelle parole più lunghe o hanno una specie di R moscia ma si tratta di fasi transitorie che dovrebbero passare con l’età. Se così non accade è il caso di rivolgersi al logopedista che può aiutare anche adulti e anziani che prestano problemi più gravi e radicati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here